Frati Minori del Salento

sitica1

Preghiera dell’ammalato alla Madre della Grazia

Ti salutiamo Vergine Santissima, Madre e Salute degli Infermi.

Ci rivolgiamo a te o Madre della Grazia, che sai precorrere i nostri bisogni

e sai ascoltare anche il gemito nascosto, che non ha più parole e lacrime. 

Soccorrici e intercedi per noi nelle prove e nelle tribolazioni della malattia, 

donaci in ogni momento il coraggio e la pazienza. 

Premurosa Sposa della Carità, modello di ogni cura, 

consiglia e sostieni quanti sono chiamati a lenire le sofferenze del prossimo. 

A Te rimasta sotto la Croce del Salvatore del mondo, 

affidiamo le fatiche e le pene delle famiglie nel tempo della malattia e del lutto. 

Tu, che lì sei diventata Madre dell'umanità, aiuta e consola chi è nel dolore,
rinsalda e proteggi i vincoli familiari, ispira le azioni di chi cura,
fa' che popoli e governanti siano sempre solleciti verso gli ammalati,
in particolare se poveri e soli. 

Sii per noi Stella e Madre della Speranza e,
come facesti a Betlemme e a Nazareth, 

continua a generare e a far crescere nei nostri cuori Gesù,

il fondamento e la meta di ogni speranza.

La sua Risurrezione e la certezza del suo ritorno glorioso,

ci confortino nelle nostre attese e riempiano di gioia i nostri volti
perché nel suo Nome saremo salvi, nel suo Amore avremo la vita per l'eternità. Amen.

Share